www.patriziaprestipino.it

 

La Repubblica 9 aprile 2009

Eur, rivolta contro la Formula Uno "Non si  sfrutta così un quartiere"
È nato un comitato che ha già raccolto mille  firme: "Qui siamo già soffocati da traffico e smog"


di Laura Serloni

«L´Eur non è un quartiere da dare in vendita al miglior offerente. Non
si può sfruttare questa zona riempiendola di cantieri e di corse
automobilistiche. Siamo già soffocati dal traffico e dall´inquinamento,
così si peggiora solo la qualità della vita». A lanciare l´allarme è
Cristina Lattanzi del comitato Salute e Ambiente nel corso di un
incontro con gli abitanti del municipio XII.

A dire no alla formula Uno tra le vie del quartiere a sud della Capitale è anche il Consiglio
dei cittadini dell´Eur. «Abbiamo fatto un sondaggio e nessun cittadino
della zona vuole che si corra il Gran Premio d´Europa dentro la città»,
incalza il presidente Stefano Desidera. I motivi del no sono
molteplici: «Almeno per due mesi saremo barricati dentro casa -
continua Desidera - perché il quartiere è già soffocato dal traffico
così diventerà impossibile anche solo arrivare a fare la spesa e a
questo si aggiunge l´inquinamento e i numerosi disagi per costruire il
circuito».

Si sfogano comitati e cittadini. L´Eur non è nato per le
corse automobilistiche - replica la presidente di Salute e Ambiente -
non si può stravolgere la vita di un quartiere. E soprattutto non c´è
mai stato un coinvolgimento diretto degli abitanti. Nessuno ci ha
presentato il percorso e neanche sappiamo se verranno realizzate delle
opere di viabilità che saranno poi utili al quartiere».

E intanto continua la mobilitazione di un´area che proprio non ne vuole sapere di
veder sfrecciare Ferrari e McLaren intorno al laghetto. «Abbiamo
istituito il comitato contro la formula Uno e sono state già raccolte
mille firme - chiarisce Vincenzo Vecchio, consigliere municipale del Pd
e promotore dell´iniziativa - Non ci fermeremo perché questa è una
battaglia bipartisan, non demagogica.

A dire di no sono i residenti sia di destra che di sinistra». Un quartiere in rivolta, quello
dell´Eur. E la Formula Uno è solo uno dei temi caldi. «Non si vive più
- si sfoga Lattanzi - hanno aperto tutti i cantieri insieme dalla
Nuvola all´Acquario, siamo sommersi di polveri e rumori. E soprattutto
si continua a costruire senza pensare alle infrastrutture».


(da La Repubblica, 09 aprile 2009)