www.patriziaprestipino.it

Roma, 28/09/09

ascoltate,

Ho cose da dirvi in risposta ad alcuni elettori che si meravigliano che un politico "fresco" come me (ringrazio del fresco ma ho superato gli anta di età e i 15 anni di impegno politico) sia con la mozione Bersani. La cosa è carina e merita quindi due parole...
A parte che povero Bersani, tolta l'età, cosa ha di diverso lui da Franceschini e Marino x sembrare piu vecchio? vabbè andiamo avanti..
Premesso che di errori la sinistra o centro che sia ne ha fatti tanti e di questo dovrà pure pagare pegno x un pò, credo che queste valutazioni solo apparentemente generiche meritino una riflessione più accurata
La sfiducia generalizzata verso la politica è anche frutto di un processo di gregarismo massificante nel quale parole e concetti come vecchio nuovo giovane appassito destra sinistra laico cattolico fascista e comunista sono stati centrifugati a puntino dai mass media e voilà serviti sul piatto forte della comunicazione di massa. Tanto da perdere ogni contenuto semantico e valoriale..
Mancando il rapporto diretto con il territorio oggi alla gente del messaggio politico arriva solo l'immagine deformata e omologata che la tv rimanda come un caleidoscopio impazzito..e gli stessi politici sotto la lente deformante della televisione appaiono tutti pupazzi uguali e interscambiabili che vestono allo stesso modo si assettano allo stesso modo parlano allo stesso modo..x cui appare sempre più complicato il distinguo sul piano delle idee e dei valori, a meno che non si tirino addosso le mortadelle o non si insultino pesantemente ma questa è un'altra storia...
Io capisco le preoccupazioni della nostra gente che sono anche le mie, tanto più che amministro la città e sono un dirigente politico.. e non ce la faccio a restare estranea al dibattito.
Gli errori fatti anche nel recente passato dal centrosinistra e dal mio pd ahimè sono macroscopici e innegabili. Ma questo è imputabile anche ad una mancanza di solide basi politiche vuoi xchè il partito era ed è ancora giovanissimo (con gli errori dei giovani si è sempre più indulgenti e quindi lassisti) vuoi xchè si è preferita la formula del partito liquido (premetto che io sono stata grande sostenitrice del progetto del Lingotto a firma Veltroni e di Walter stesso, ma quello che ne è scaturito poi è stata ben altra cosa) che ha portato ad una disgregazione delle strutture organizzative locali che sono sempre state il motore del consenso politico tra la gente; oltrechè ad una serie di litigi infinita..
Ora x la prima volta dal 2007 c'è l'occasione di un confronto congressuale a tutti il livelli, primarie comprese, (con tutti i noti difetti e pecche da regolamento e statuto che tanto non li si è voluti cambiare quindi de che parliamo?) che darà l'opportunità di modificare gli assetti organizzativi e verticistici del pd.
Certo non mi e vi nascondo che al varo delle candidature e davanti alla semplificazione Bersani= D'Alema Franceschini=Veltroni e Marino= Bettini ho subito compreso che non mi trovavo di fronte a una scelta tra De gasperi Adenauer ed Obama e mi è venuto anche qualche conato... però leggendo i programmi dei candidati nazionali e locali e anche sentendo l'umore della mia squadra (che amo e cui sono fiera di appartenere ben oltre le logiche affettive legate alla mia vita privata) mi sono convinta che tra le fila di Bersani (che comunque nel passato è stato un ottimo presidente di regione e anche un ministro coraggioso) sono schierati uomini e donne di spessore che combattono con i problemi dei territori e cercano di rappresentare al meglio le comunità che li hanno eletti.
Non che dall'altra parte non ce ne siano x carità (tanti sono colleghi e colleghe che stimo e cui voglio bene e addosso ai quali a ME non verrebbe mai in mente di sparare pubblicamente) ma siccome uno nella vita delle scelte precise le deve pur fare, le fa anche sulla base delle cosiddette affinità elettive..
Certo non sarà facile... se oggi nel nostro humus politico ribolle un sentimento palpabilissimo di avversione ad una destra individualista e conservatrice (nell'accezione più becera del termine) da una parte, ma dall'altra anche una totale sfiducia verso una sinistra assente e litigiosa, cosa potrò fare io x convincere la nostra gente a riacquistarla e rafforzarla x il pd questa fiducia??
... Provare con una sottolineatura chiara ed un impegno preciso.
La sottolineatura è che qualcuno dovrà pure iniziare a combatterla questa destra così ipocrita e malsana, con argomenti concreti ed efficaci. E x questo ci vuole una forza politica forte, organizzata e che sappia ascoltare ma anche produrre risultati
L'impegno è che io nel mio piccolo, ma con tutte le mie energie, come ho sempre fatto,
proverò a dare un senso a questa sfida.
Lo farò nel contenitore Bersani che sto già riempendo di contenuti con un bagaglio di valori e di esperienze che mi trascino addosso da 15 anni di impegno politico.
Sarà poco? sarà tanto? non sta a me dirlo.
X quello che mi riguarda ho un solo obiettivo: far crescere una comunità civile e politica disgregata e intossicata da anni di governi di centrodestra e anche un po' da quelli di centrosinistra al vetriolo (e digiamocelo!!) e ridare fiato ad una opposizione che finora ha dato solo il peggio di se stessa...
E' con questo spirito che io sabato 26 e lunedì 28 andrò tra la nostra gente anche un po' incazzata ( mi riferisco alla nostra gente ovviamente ma anche un po io lo sono incazzata) a dire queste cose.
E rappresenterò la mozione Bersani Mazzoli che x me NON equivale semplicisticamente a Massimo D'alema (che stimo come politico ma miei referenti saranno solo e sempre le comunità che rappresento!!).
Equivale a PASSIONE IMPEGNO FIDUCIA CORRETTEZZA FUTURO SVILUPPO COESIONE ed EFFICIENZA SOLIDALE. A garantirla e non solo ad illustrarla ci sarò io con la mia storia. Che è anche quella di tanti uomini e tante donne che non hanno mai smesso di credere in un progetto. E soprattutto che le cose possano cambiare. Davvero.

Pat

> manda una mail a info@patriziaprestipino.it

I commenti:

Cara Patrizia, ho letto le tue motivazioni, che trovo  convincenti  e soprattutto convinte. Alla fine ha una relativa importanza quale dei tria nomina la spunterà: a me interessa l'idea di un partito come lo disegni tu, forte nelle battaglie, sociale, democratico, idealista, fuori dalle logore logiche di nomeclatura e spartizione. Auguri al PD !

 

Ho letto la tua nota su Bersani...
A dire il vero mi inserisco nel girone degli elettori delusi, tra quelli che non si sentono rappresentati dalla triade Bersani-Franceschini-Marino. E non è solo per un discorso anagrafico, perché non credo che la freschezza politica sia data solo dall'età. I giovani-vecchi non mancano, soprattutto nel Pd. Ho visto ventenni ragionare come persone di ottanta anni. Bersani è quello che mi convince di più, condivido molte delle cose che hai scritto ma sono stufo di dovermi accontentare. Non capisco perché mi trovo spesso costretto a votare turandomi il naso, a scegliere il male minore. Sono un po' disamorato e un po' incazzato, non mi sento rassegnato. Quando vedo e sento Berlusconi e Alemanno mi chiedo come sia possibile che nessuno riesca a fermare la Banda Bassotti. Mi sembra incredibile. Ho avuto la fortuna di scoprire in te una donna giovane e forte e non ritrovo la tua energia negli occhi e nelle parole di tanti big del partito. Questo mi preoccupa...

Gentile dott. Mazzoli, Lei è la persona più votata al Circolo di Piazza del Sole di Roma Torrino. Ritengo quindi doveroso informarla col presente messaggio di alcuni passaggi di uno scambio di commenti sui risultati del congresso. La presente ovviamente la porto a conoscenza di PATRIZIA PRESTIPINO alla quale và il merito degli esiti appresso specificati:
Primo messaggio di Patrizia Prestipino il 26 settembre 2009:
congresso pd torrino presentate le mozioni in un clima bello coèso e di livello altissimo.C era quasi imbarazzo negli iscritti nello spiegare la scelta Su uno dei candidati tanto piacevano tutti.Questo è il clima costruttivo in cui deve avanzare il ...pd. stretti nelle idee e nell obiettivo di vincere qs destra.oltre avanti così pd
secondo messaggio di Patrizia Prestipino:
Al torrino il MIO circolo su 145 votanti Bersani 101, Franceschini 21, Marino 24 mazzoli 103 Morassut 19 Argentin 23 .. sono felice anche x il dibattito civile e bellissimo
&&&&&&&&&&&&&&&
Mio doveroso commento pubblicato su face book:
Patrizia, hai descritto in estrema sintesi il clima sereno e le positive conclusioni del congresso PD di Piazza del Sole (torrino).
Voglio esprimerti il mio apprezzamento personale e quello dei miei amici presenti perché tu, svolgendo per prima la relazione a sostegno di Bersani, in effetti hai magistralmente sviluppato una specie di relazione introduttiva sui temi che stanno a cuore della gente e sei riuscita a mettere in positivo, oggettivamente, i contenuti delle altre due relazioni. Tutto ciò nel massimo rispetto per tutti i 3 candidati. Le scelte e le differenze sono state poste in evidenza senza remore, ma nella consapevolezza di far parte della stessa casa: quella de PD. Con lo sguardo al dopo congresso allorquando il segretario che risulterà eletto sarà il segretario benvoluto da tutti, gli interventi successivi sono rimasti nel solco che hai tracciato.
Da Piazza del Sole una luce di vera armonia e di grande progettualità politica!

Cara Patrizia,
intanto ti ringrazio di avermi inviato questo tuo
intervento che come spesso accade condivido per concretezza, sincerità
e passionalità ( che dimostri sempre di possedere nonostante i 15 anni
di impegno politico ).
personalmente apprezzo Bersani, più degli
altri, per quel senso misurato di intervento politico che in questo
momento non guasta soprattutto ora che assistiamo sempre più spesso ad
esternazioni dei nostri ministri  degne delle peggiori bettole.

ricordo di Bersani Ministro il coraggio ad affrontare le Lobby delle
farmacie e delle assicurazioni,  che hanno portato sicuramente risparmi
nelle tasche degli italiani ( vedi la concretezza senza urlare ).
personalmente non ho letto i documenti ma credo che Bersani può essere
anche un riferimento per tutta quella sinistra che in questo momento
buio  non vede un faro che gli indichi una strada. Franceschini credo
porterebbe ulteriormente il partito verso il centro ( ma in quanti
saremmo intorno a "questo osso"? ) e peraltro non è riuscito a dare al
partito quella scossa che comunque un segretario deve dare.
certo tutti
pensano che oggi serva un leader di spessore mediatico che catturi le
masse ( tipo Berlusconi, Casini,  Dipietro ) io credo che la differenza
tra noi e gli altri possa essere proprio questa un partito che si
identifichi, come dovrebbe essere, in una linea politica chiara e non
personalistica, che peraltro non ha futuro.
a mio parere la partita si
gioca su questo aspetto: chiarezza e concretezza.
ti scrissi qualche
tempo fa in merito: oggi gli impegni quotidiani ti prosciugano gran
parte di tempo e di energia e non tutti sono in grado di seguire
ragionamenti politici contorti, tattici frutto di mediazioni e per fini
strategici.
di fronte ad un problema la gente comune ti chiede una
soluzione e tu devi essere in grado di proporgliela in maniera semplice
e, soprattutto, chiara.
credo che tu ne sappia qualcosa vista  la tua
esperienza di amministratore pubblico
per farti un esempio vedi  le
difficoltà di Alemanno:  pensava che la sicurezza si poteva risolvere
come per magia invece  le prostitute sono tornate, la microcriminalità
non è diminuita e  si sta ampliando quella legata all'intolleranza. per
non dire della pulizia e delle tanto deprecate buche e dossi di cui
accusavano  Veltroni.
che pensi che la gente non se ne sia accorta?
a
livello nazionale sono all'ordine del giorno alcuni punti che
determineranno il futuro di questo paese ed è pertanto necessario, a
mio modesto avviso, che la classe politica del PD su questi sia chiara
senza nascondersi dietro la storia che siamo un partito riformista che
fa riferimento alle esperienza cattolica, socialista e tutto il resto.

anche il matrimonio di due persone mette insieme le  esperienze di
ciascuno ma poi per fare una famiglia queste esperienze si sintetizzano
creando una nuova esperienza che sarà un riferimento futuro. .....

sintetizziamo queste esperienze una volta per tutti e proponiamo la
nostra linea.
non voglio tediarti ulteriormente, mi conosci bene sono
un uomo molto concreto ( poco politico ) ..... anche se ogni tanto
cazzeggio su facebook!!!!
con sincero affetto

Patrizia, prendo atto dei tuoi intenti , e penso anche che probabilmente Bersani ha più spessore di Franceschini.
Temo però una cosa: Bersani potrebbe accelerare quella forza "centrifuga" (nel senso di fuga verso il centro) che spingerà la Margherita verso Casini. Cosa ne pensi al riguardo? Riuscirà il PD ha diventara una forza unita e coesa o sarà sempre una Jugoslavia che senza un Tito si sgretolerà in tante serbie, croazie, slovenie, ecc.?

Cara Patrizia,

anch'io ho votato per la mozione di Bersani per ragioni più o meno analoghe alle tue. Speriamo che si riesca a costruire davvero un partito radicato, popolare, autorevole e forte per risollevare il nostro Paese dal baratro morale, economico, sociale e dal regime politico di tipo dittatoriale in cui lo ha cacciato quasi la metà degli italiani inseguendo la propria immagine autobiografica del berlusconismo. Affettuosi saluti.

Ciao Pat , sei sempre forte ! Ho letto e mi hai convinto . Oggi avevo deciso di votare Franceschini .
Un abbraccio

.... senti mi fai una cortesia?
quando vedi Rutelli gli dici che sarebbe opportuno che
quelle proposte che ha presentato con il suo libro ( stranamente
uscito poco prima qualche giorno primo del parere della Consulta ) sono
politicamente inopportune ed anacronistiche ma è possibile che
continuiamo a fare il gioco di Berlusconi ?
non so come la pensi in proposito e se avrò modo mi farei volentieri una chiacchierata con te
ma questi signori hanno capito che la politica è cambiata?
scusa lo sfogo ma quando l'ho visto in televisione domenica scorsa a parlare in
politichese nebuloso, ed inconcludente .... mi sono incazzato.
un'altra cosa ( un po per ridere ) : certo che se c'eri tu al posto della Bindi
era dura per Berlusconi!!
ancora oggi non so se la tua intelligenza è superiore alla tua bellezza e viceversa!!!!
si vede che sono un tuo supporter sfegatato?
ciao ciao

Salve Assessore Prestipino, sono un giovane Democratico eletto all'assemblema nazionale dei GD, la scrivo per farle i mie più sinceri e auguri per quest'ultima campagna elettorale poi inoltre la scrivo per dirle che se il PD acesse la forza di candidare più donne come lei di sicuro avrebbe qualche opportunità in più. Appena l'ho vista su Fb mi ha trasmesso solo dalla foto tanta grinta e passione ma sopratutto tanta voglia di cambiamento. Le chiedo scusa se sono stato invadente, in bocca al lupo...

sei toga Pat....significa che sei forte, brava, fichissima. Quindi, vordi' che sei forte Preside'...chiunque incontro je faccio na testa cosi'! Speriamo che ci arrivi all'apice. Tutte le donne stanno tidando per te, ma non solo!
Vediamo che cosa esce fuori. In bocca al lupo!

Verrò a votare alle primarie ma ..... vi prego, cercate di cambiare o sarà l'ultima volta che lo faccio e, considerato che dal 1978 non ho mai saltato una votazione, qualunque essa fosse, sarebbe un ben triste traguardo raggiunto dalla sedicente sinistra, di cui peraltro ho sempre fatto parte, sin dai tempi della scuola.
Vorrei poter tornare a riconoscermi nei valori e nelle scelte che porta avanti chi decido di votare, ma da troppi anni faccio atti di fede a vuoto!!! Grazie

Ciao, Patrizia. Ti auguro buona domenica e, soprattutto, una chiara affermazione. Più che dalle primarie, purtroppo, oggi è caratterizzato dallo choc Marrazzo. Penso alle prossime elezioni regionali. In termini di immagine  solo un candidato donna con grinta e carisma potrebbe attenure l'effetto trans e dare un chiaro segnale di rinnovamento e di impegno. Spero che farai di tutto per dare una mano in tal senso a questo PD che inevitabilmente versa in una situazione di comprensinbile criticità. Ma  per oggi mi fermo qui.
A presto e... IN BOCCA AL LUPO!