www.patriziaprestipino.it


28/10/08 In tanti per la scuola pubblica

 
Belli gli studenti che oggi difendono la loro scuola ... Provano a responsabilizzarsi anche sbagliando sulla propria pelle. Intonano le parole dei Pink Floyd o di Bob Dylan come facevamo noi. Parlano di equità e diritti negati. Chiedono spazi di didattica e di sport degni dei loro spazi di vita... Vivona Augusto Sereni.. Da nord a sud le città e il paese si riempie delle loro voci. Chiedono di essere ascoltati. Io, nel mio piccolo, lo faccio. E ne sono così felice..
 
Con i ragazzi e i prof del Liceo Augusto