www.patriziaprestipino.it

 

TEATRO, A ROMA FRASCATI E NETTUNO LA "DIVINA COMMEDIA" MUSICATA

(OMNIROMA) Roma, 24 set - Gli endecasillabi danteschi tornano in
scena a Roma e Provincia, in un'insolita veste teatrale che
unisce musica, immagini e parole. Per questo fine settimana a
Roma, Nettuno e Frascati sono in programma tre rappresentazioni
de "La Divina Commedia. L'uomo che cerca l'amore", kolossal
teatrale ideato e composto da mons. Marco Frisina, che per la
prima volta ha trasformato in opera musicale una delle pietre
miliari della letteratura italiana. Dopo il successo ottenuto
nel tour teatrale che ha toccato Roma, Milano e Reggio Calabria
questa versione della Divina Commedia di Dante Alighieri viene
proposta in un nuovo allestimento in forma di concerto pensato
per la rappresentazione in spazi aperti, della durata di circa
90 minuti. Venerdì 26 settembre lo spettacolo andrà in scena,
alle 21, a Roma a piazza Farnese, sabato 27 a Nettuno presso il
Santuario di Santa Maria Goretti e domenica 28 a Frascati in
piazza San Pietro. Questa rappresentazione è composta da tre
elementi: le immagini tratte dalla Divina Commedia, illustrata
da Gustav Doré, che saranno proiettate sulle facciate di tre
edifici storici presenti nelle location in cui si svolgeranno le
rappresentazioni, le  arie musicali create da monsignor Frisina,
ed una voce narrante che leggerà dei brani della Commedia
durante alcuni momenti dello spettacolo. Tra le arie musicali
scelte spiccano quelle ispirate ad alcuni dei passi contenuti
nei canti più famosi dell'opera dantesca, da "Amor che nullo
amato" ad "Io son colui" passando per "Seguire virtute e
conoscenza" e "Dante e Beatrice". L'evento gode del contributo
della Provincia di Roma e della Regione Lazio ed e' stato
presentato questa mattina a Palazzo Valentini dall'assessore
provinciale al Turismo Patrizia Prestipino, mons. Marco Frisina
ed il sindaco di Nettuno Chiavetta. "Le musiche di questo
spettacolo sono a tratti commoventi - ha dichiarato Patrizia
Prestipino - questa versione della Commedia e' un mix
straordinario per proporre ad un pubblico vario, fatto anche di
giovani, una delle più belle opere dell'ingegno umano". Mentre
mons. Frisina ha aggiunto: "Il viaggio di Dante è il viaggio
dell'uomo dentro la vita. Fino ad oggi oltre 80mila persone
hanno applaudito questo spettacolo nei teatri e nelle piazze: è
una rappresentazione fatta da giovani ed ha avuto successo anche
tra il pubblico giovane".
anm