www.patriziaprestipino.it
IL MESSAGGERO
Venerdì 17 Ottobre 2008 Chiudi chiudi finestra
Il Pd: «Saluto romano nel Consiglio del XII Municipio»
Doveva essere una giornata di solidarietà alla comunità ebraica in occasione dell’anniversario del ralstrellamento del Ghetto. E, invece, in XII municipio (Eur-Torrino) quella di ieri è stata la giornata dei veleni. Alcuni consiglieri municipali hanno accusato i colleghi Paolo Pollak e Pietrangelo Massaro (entrambi Pdl) di essersi resi protagonisti di un saluto romano nell’aula.
«Al termine della votazione - racconta il consigliere Enzo Del Poggetto capogruppo del Pd - è avvenuto un fatto gravissimo: due consiglieri del Pdl, non hanno partecipato alla votazione, si sono alzati e si sono allontanati facendo il saluto romano».
Un racconto totalmente smentito da Pollak (oggi nel Pdl, nella scorsa legislatura nelle fila dei Moderati per Veltroni e ancor prima presidente del XII con Forza Italia): «È disgustosa l'affermazione che mi accusa di azioni che non rientrano neanche lontanamente nel mio modo di pensare e di lavorare». E aggiunge: «Sono costretto ad adire alle vie legali e a querelare tale personaggio, diffidando chiunque altro a fare dichiarazioni così vergognose e gravi sul mio nome: informo sin d'ora - sottolinea Pollak - che il risarcimento economico che riceverò lo metterò a disposizione del Municipio XII per organizzare delle visite dei consiglieri stessi insieme alle scuole ad Auschwitz». Ma Poggetto rincara la dose: «Denunceremo alle forze dell'ordine Pollak e Massaro. E come prova porteremo le registrazioni della seduta del consiglio». Sulla vicenda è intervenuto anche il portavoce della comunità Ebraica Riccardo Pacifici: «Andrò , insieme ad altri rappresentanti della comunità, alal prossima seduta del consiglio del XII municipio - ha detto ieri sera - Se qualcuno ha fatto il saluto romano abbia le palle per rifarlo anche davanti a noi».