www.patriziaprestipino.it

 

20/10/08 Massimo consenso per Berlusconi, secondo il Financial Time รจ "adulazione nordcoreana "
-

La crisi finanziaria non turba la luna di miele tra Berlusconi e gli italiani, questo spiega il Financial Time on line, leggi l'articolo, parlando di consenso di fiducia al 62%, un innamoramento quello degli italiani che il quotidiano finanziaro non esita definire "prossimo a livelli di adulazione nordcoreani".

Il quotidiano cita i pareri di Ilvo Diamanti e Tito Boeri, ma anche il sondaggio Ipr Marketing, che ha assegnato una quota di fiducia del 62% tra gli italiani verso Silvio Berlusconi, il livello piu' elevato dalle elezioni di aprile scorso. "Mentre le banche, finora tutte straniere, gli crollavano intorno, Berlusconi ha coltivato un'immagine di calma e di controllo, anche soggiornando in una spa in Umbria e dispensando suggerimenti sugli acquisti azionari: grandi compagnie a larga partecipazione statale".

Secondo il corrispondente Guy Dinmore riserviamo al Primo ministro un trattamento "prossimo a livelli di adulazione nordcoreani", considerando che "il suo governo esercita un'autorita' che non si vedeva da decenni".

"Il primo ministro ha dichiarato sulle prime pagine dei quotidiani italiani - prosegue il FT - che 'gli aiuti di stato, fino a ieri considerati un peccato, adesso sono assolutamente essenziali', assieme alle promesse di fondi per l'industria dell'auto e per altre".

"A dispetto della sua immagine di imprenditore liberale, Berlusconi, affermano i critici, si colloca dove si sente piu' a suo agio, dirigendo mercati e settori chiave attraverso lo stato, con Alitalia quale esempio migliore". "La luna di miele piu' lunga di sempre per Berlusconi - conclude Dinmore - potrebbe essere accorciata comunque a Milano, per il processo di David Mills", l'avvocato britannico accusato di corruzione a favore del premier.

 

RAINEWS 24