PATRIZIA PRESTIPINO - PRESIDENTE MUNICIPIO XII ROMA                                  
WWW.PATRIZIAPRESTIPINO.IT
Rassegna stampa sul caso dell'antenna a Fonte Meravigliosa
IL TEMPO
SI FERMA ALL’EUR L’ANTENNA SELVAGGIA
SI È conclusa con una prima importante vittoria la lotta del comitato di quartiere di Fonte Meravigliosa contro l’installazione di un’antenna di telefonia mobile in via Meldola, nei pressi di un campo sportivo. Dopo il sit-in di protesta di ieri mattina e una lunga riunione con l’assessore ai lavori pubblici, Giancarlo D’Alessandro, si è deciso di intraprendere la procedura di revoca nei confronti delle società interessate. Un precedente importante per la dura lotta all’elettrosmog capitolino, salutata con soddisfazione da cittadini e esponenti locali. «Il provvedimento di revoca, segue di pochi giorni la sospensiva dei lavori fatta dal XII Municipio - ricorda l’assessore D’Alessandro - e si basa su aspetti di dubbia legittimità del contratto di locazione di diritto privato, stipulato tra i concessionari di telefonia mobile e la società gerente l'impianto sportivo su cui l'antenna era prevista. Seguirò con molta attenzione questa vicenda l'installazione delle antenne deve avvenire nel rispetto delle regole». La revoca sarà inviata domani a tutti gli interessati, che entro dieci giorni potranno esprimere le loro riserve, mentre l'assessorato sta già verificando la possibilità di individuare altro sito idoneo per la collocazione dell'antenna. «L’avvio del procedimento per la revoca delle autorizzazioni per la realizzazione traliccio e delle altre infrastrutture per antenne e telefonia mobile nell’area di via Meldola e via Feruzzi, a Fonte Meravigliosa - ha commentato la presidente del XII Municipio, Patrizia Prestipino - rappresenta una grande soddisfazione per l’intero quartiere e soprattutto è stato dato seguito al nostro provvedimento di sospensione immediata dei lavori civili e radioelettrici nell’area. Domani mattina (oggi ndr) - ha annunciato la Prestipino - si terrà presso la Presidenza del Municipio una riunione per valutare la situazione - antenne di tutto il nostro territorio, al fine di evitare il ripetersi di situazioni simili». L’importanza della sospensione e dell’avvio della procedura di revoca per l’installazione dell’antenna è confermata anche dall’apprezzamento bipartisan degli esponenti capitolini, come Davide Bordoni (Fi) e Eugenio Patané (Ulivo). Presto però per dire se quella di ieri sia stato davvero un cambio di pagina nella dura, e spesso inascoltata, lotta all’elettrosmog capitolino. R.C. cronacaroma@iltempo.it   -   martedì 4 settembre 2007


IL MESSAGGERO
È stato avviato ieri mattina, al termine di un incontro tra l'assessore ai Lavori pubblici del Comune, Giancarlo D'Alessandro, il XII Municipio e il comitato di quartiere, il procedimento di revoca dell'autorizzazione per l'antenna di telefonia mobile, che doveva sorgere nella zona di Fonte Meravigliosa, in via Meldola. Lo ha reso noto in un comunicato l'assessorato capitolino ai Lavori pubblici, precisando che «il provvedimento di revoca, segue di pochi giorni la sospensiva dei lavori fatta dal XII Municipio e si basa su aspetti di dubbia legittimità del contratto di locazione di diritto privato, stipulato tra i concessionari di telefonia mobile e la società gerente l'impianto sportivo su cui l'antenna era prevista». Martedì 04 Settembre 2007

 

IL CORRIERE DELLA SERA 04/09/07